Il bilinguismo

L'inglese sin da piccoli

La peculiarità della Saint Denis School consiste nel proporre e curare l'apprendimento della lingua inglese fin dalla più tenera età.

Già dai primi giorni di scuola le maestre si pongono l'obiettivo di "immergere" i piccoli in un contesto ambientale connotato da ampi spazi di ordinaria ed esclusiva comunicazione in lingua inglese (listening and speaking): il saluto quando si arriva o quando si va via, le indicazioni ai bambini, la nomenclatura di oggetti circostanti, le domande e le risposte, le filastrocche, le situazioni corali, musicali e visive.

All'inizio, a supporto della dimensione verbale, si ricorre anche alla gestualità e all'immagine.

Così facendo, si conduce il bambino a memorizzare i suoni e ad associarli ai significati, per diventare progressivamente capace di comprenderli e di elaborarli senza la mediazione della lingua italiana.

Per favorire l'apprendimento della lingue inglese, le maestre di avvalgono di molteplici sussidi didattici - “flash cards” per inventare giochi che permettono di acquisire nuovi vocaboli, “songs” e “rhymes” per abituare in maniera divertente l'orecchio al suono di un'altra lingua - e di strumentazioni multimediali.

Il bambino apprende, così, in modo naturale e spontaneo la lingua straniera e familiarizza con essa avvalendosi di uno strumento efficace e divertente: il gioco.

Nell'arco dei tre anni della scuola dell'infanzia tutte le attività didattiche mattutine (fino all'ora di pranzo inclusa) sono svolte in lingua inglese da insegnanti madrelingua (per n. 20 ore settimanali).

Le attività didattiche pomeridiane sono svolte in lingua italiana dalle maestre titolari di sezione.


Per gli alunni frequentanti la sezione "Preschool" si affianca, per alcune ore settimanali, alla pratica della lingua inglese quella della lingua francese, sempre con insegnanti madrelingua.